Accessori

Packaging monouso

Accessori indispensabili

Ecco la selezione di accessori che risulta essere indispensabile! Realizzate in varie forme e con materiali diversi come il polietilene, la carta e l’alluminio, pellicole e fogli rappresentano elementi indispensabili in ogni cucina. Ci permettono di cuocere gli alimenti nel forno, di alleggerire le fritture e, una volta preparato il piatto desiderato, persino di conservarlo nel frigorifero o nel freezer, proteggendolo dall’aria, dall’umidità o dalle contaminazioni esterne. Se la loro utilità non può essere messa in discussione, della loro sicurezza molto si dibatte, soprattutto perché a volte carte e pellicole sono utilizzate in modo errato. Quali sono le tipologie di carte e pellicole più comunemente utilizzate in cucina?

Rotolo con pellicola

Le pellicole trasparenti sono particolarmente amate dai consumatori per l’estrema praticità e la capacità di isolare i cibi, non facendoli entrare in contatto con l’aria, i batteri, le muffe ed evitando il diffondersi degli odori. La pellicola è indicata per proteggere e mantenere più a lungo le caratteristiche di ciò che vogliamo conservare, ed essendo trasparente, ci permette di riconoscere a colpo d’occhio cosa abbiamo incartato e di controllare facilmente se l’alimento si sta mantenendo bene.

Carta per forno

E' una pellicola impermeabile ideata appositamente per cuocere i cibi. La sua particolarità sta nelle proprietà antiaderenti che evitano ai cibi di attaccarsi al fondo di teglie, leccarde e tortiere, permettendo così di non utilizzare grassi come olio, burro o margarina. L’alimento risulta più semplice da sfornare e sotto il profilo della praticità, le teglie si sporcano meno e sarà più semplice lavarle a fine cottura. Per far aderire perfettamente la carta forno alla teglia, può anche essere inumidita.

Rotolo di alluminio

Presentano numerosi vantaggi: ottima barriera per umidità, ossigeno e luce, buona resistenza al calore e agli sbalzi termici, isolando l’alimento dagli odori esterni. Il fatto che siano anche riciclabili è, poi, un ulteriore valore aggiunto per un materiale che può essere utilizzato per conservare il cibo in freezer, ma anche per cuocere in forno. I limiti risiedono nella resistenza meccanica (in genere si lacera più facilmente della pellicola in plastica nonostante sul mercato siano presenti fogli in vari spessiori) e soprattutto nella tipologia di alimenti con cui può essere usato. L’alluminio non può essere usato a contatto con cibo fortemente acido e salato (pesce sotto sale, lasagne, prodotti a base di pomodoro, limone), perchè sono situazioni in cui la migrazione dell’alluminio verso l’alimento è accentuata.

Kit gioco pasto

La nostra carta forno

Generalmente è composta da polpa di pura cellulosa ricoperta da uno strato di silicone che la rende impermeabile, antiaderente e resistente a temperature sino a 220°C.

Avvolgendo il pesce, il pollame e la carne in una busta di carta forno prima di infornare si crea una tasca di vapore che cuoce delicatamente: in questo modo si riduce la possibilità di cuocere troppo l’alimento e la pietanza rimane più tenera.

Non vi sono categorie di alimenti per cui il contatto con la carta forno deve essere evitato, ma la scarsa capacità di fare da barriera alla luce e all’ ossigeno non lo rende certo un prodotto ideale per la conservazione degli alimenti.

Si può inserire nel microonde ed è particolarmente comoda per adagiarvi alimenti (ad esempio il pane) quando devono essere scongelati.

Accessori

Imposta la direzione decrescente
Mostra come Griglia Lista

6 elementi

per pagina
  1. Carta forno 1 kg
    7,00 €
  2. Rotolo pellicola polietilene senza astuccio
    28,10 €
  3. Rotolo pellicola polietilene con astuccio
    29,40 €
  4. Carta forno GN 1/1
    52,20 €
  5. Carta forno 60x40
    52,60 €
  6. Rotolo alluminio con astuccio
    105,36 €
Imposta la direzione decrescente
Mostra come Griglia Lista

6 elementi

per pagina